Le misure per contrastare l’irregolare percezione dell’Assegno di Inclusione

Negli anni compresi tra il 2024 ed il 2026 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) effettuerà una attività di vigilanza specifica per contrastare la non regolare percezione dell’Assegno di Inclusione istituito a partire dal 1° gennaio 2024, così come disposto dall’articolo 1 del D.L. n. 48 del 4 maggio 2023 convertito nella Legge n. 85 del 3 luglio 2023.

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2023/07/03/23G00095/SG

Carrello