Start up femminili ed intelligenza artificiale

Nel dettaglio, il bando Women TechEU 2024 mira a sostenere le donne imprenditrici, ricercatrici e leader nel settore tecnologico, offrendo loro finanziamenti, mentorship e visibilità per sviluppare e scalare le proprie iniziative. L’obiettivo principale è ridurre il divario di genere nel settore tecnologico, incoraggiando più donne a intraprendere carriere nel campo della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica (STEM). Inoltre, il programma mira a promuovere l’innovazione e la competitività dell’Europa nel panorama tecnologico globale, incoraggiando la diversità e l’inclusione nelle attività di ricerca e sviluppo.

Gli obiettivi sono i seguenti:

  • finanziamento dell’innovazione: il bando Women TechEU offre sostegno finanziario diretto alle donne imprenditrici e ricercatrici che sviluppano progetti innovativi nel settore tecnologico. Questo finanziamento mira a superare le sfide finanziarie e a consentire alle donne di trasformare le loro idee in realtà;
  • accesso al mercato: attraverso programmi di mentorship, coaching e networking, Women TechEU aiuta le donne a sviluppare competenze imprenditoriali e a ottenere accesso ai mercati nazionali e internazionali. Questo supporto è fondamentale per promuovere la crescita delle start-up tech femminili e per favorire la collaborazione tra imprese guidate da donne e attori dell’ecosistema tech;
  • visibilità e riconoscimento: il bando Women TechEU mette in evidenza il talento e l’innovazione delle donne nel settore tecnologico attraverso premi, eventi e iniziative di comunicazione.

Per partecipare al bando Women TechEU 2024 le candidate devono presentare una domanda online attraverso la piattaforma dedicata “Sploro”, accessibile direttamente dal sito web di Women TechEU, fornendo dettagli sul proprio progetto o startup, il team di lavoro e il piano di sviluppo. È essenziale dimostrare l’innovatività e l’alto potenziale del progetto proposto, nonché il coinvolgimento attivo delle donne nel suo sviluppo e gestione.

La piattaforma dedicata per l’inoltro delle domande rimarrà aperta fino al 20 maggio 2024.

Fonte: MySolution

Carrello